Breve Presentazione

Un caloroso benvenuto a tutti, io mi chiamo Antonino. Questo Blog nasce con l'intenzione di dare vita a un luogo di riflessione e divulgazione di temi quali l'Ufologia e la spiritualità, e magari anche creare un punto di incontro per chi come me, crede in un piano divino che attualmente si sta muovendo per aiutarci a trasformare il nostro mondo, in qualcosa di più evoluto e luminoso. Invito chi intende partecipare agli argomenti quì esposti, ad utilizzare un linguaggio corretto, nel rispetto di tutti i lettori. Gli argomenti esposti sono di carattere personale, e non devono essere considerati, come delle testate giornalistiche, riportanti informazioni ufficiali.

Per vedere i video in flash è necessario avere installato un plug-in. Potete scaricarlo gratuitamente da quì http://get.adobe.com/it/flashplayer/

sabato 19 maggio 2012

Al di là della apparenze

D'istinto quando l'uomo ha che fare con qualcosa che non gli piace, tende a riversare il proprio disprezzo per quella cosa, spesso con emotività e atteggiamenti negativi. Con il passare degli anni specchiandomi con Dio mi sono reso conto che la non accettazione e il disprezzo verso l'esterno possono essere qualcosa di particolarmente prezioso per noi, perchè ci mostrano ogni nostra debolezza! Più siamo irrascibili e negativi e più coltiviamo in noi debolezze che ci rendono sempre più vulnerabili. Tutta questa negatività emotiva come se non bastasse si riversa nel nostro interno e con il tempo può danneggiare la salute. Qualcuno disse : "Non aspettatevi di vedere e parlare del male degli altri senza che questo non venga seminato in voi stessi". Siate puri gocce d'acqua e astuti come serpenti. Queste parole sono un esempio lampante di come il macro cosmo sia strettamente legato con il microcosmo. I 2 seppur in apparenza separati sono uno parte dell'altro e si influenzano vicevolmente.

3 commenti:

  1. concordo in pieno con te, tanti di quei sentimenti "negativi" che gli altri ci svegliano sono qualcosa o che sta dentro di noi o che piano piano va a depositarsi nei nostri diversi corpi creando stati di malessere o di disarmonia che ci possono portare addirittura a creare una realtà in cui tutto (anche la nostra salute) è contro di noi, scollegandoci completamente del divino.
    c'è una frase di Herman Hesse:
    "Niente è fuori, niente è dentro, perché tutto ciò che è fuori è dentro."

    buon porseguimento!

    RispondiElimina
  2. Caro Tony
    Per comprendere l'Ombra in Noi dobbiamo Imparare ad Amarla, così come abbiamo imparato ad Amare la Luce. Ed è solo quando entri in contatto con la Tua e più profonda Oscurità che rincominci a «vedere» trovare la Luce e espanderla, A volte devi incontrare molte persone che ti feriscono, prima di incontrare coloro che ti amano, e quando l'incontri Amerai Entrambi, e sarai UNO !!

    Così in Alto così in Basso.

    * Ermete Trimegisto *

    RispondiElimina
  3. Perfettamente daccordo, luce e ombra seppur in contrasto tra loro servono la coscienza di chi ne viene a contatto! spesso l'essere umano tende ad agire per settori, comparti, non comprendendo l'importanza dell'intero organismo che li contiene tutti!

    RispondiElimina

 
incontri sul web directory gratis lavoro da casa